giovedì 27 gennaio 2011

Ho un sogno...




Ho il sogno che un giorno tutte le persone del mondo si riuniscano in una sala, dove poter firmare un trattato di pace.















Ho il sogno che la gente smetta di mentire e di essere onesta.

Ho il sogno che il matrimonio, duri per sempre e che la gente smetta di tradire il proprio/la propria coniuge.

Ho il sogno di camminare per strada da sola, senza la paura che la gente mi faccia del male ad esempio 

rapirmi, come spesso succede.










Ho il sogno di un giorno dove la gente non sa più che cosa è la povertà o la crisi nel mondo.

Ho ancora il sogno che lo sfruttamento, le violenze sessuali nei confronti delle donne e dei bambini,

 finisca una volta per tutte.

Ho il sogno di poter vedere la gente, che non subisce più opere di razzismo, ma che vada fiera della 

persona che è e che la persona che ha fatto questo gesto inumano venga punita.










Ho il sogno di smettere di vedere tutte queste vittime prese dall’alcool e dalla droga.

Ho il sogno che il Mondo si ripulisca dal male che lo opprime, che le persone che lo abitano siano di 

animo gentile e tranquillo.









Ho anche il sogno di accendere la televisione e vederci scritto:

-“Ecco il nuovo mondo, fatto di bene, di tolleranza, di amore, di rispetto!”




                                                                                                                            Giulia - 13 anni
















Il testo è stato scritto da mia figlia in occasione della giornata della memoria su libera interpretazione del Sogno di M.Luther King


31 gennaio 2011- Vi ringrazio,con tanta emozione, per la vostra partecipazione e per tutte le cose belle che mi avete scritto.Le conserverò, oltre che nel mio cuore anche nel mio diario.
Giulia
Rendez-vous sur Hellocoton !

25 commenti:

  1. Tua figlia ha dei sogni bellissimi, li hanno anche i miei e dipende da come vengono cresciuti in casa loro, con amore, educazione, rispetto , tolleranza...il guaio secondo me è che in molte , troppe case questi valori non si coltivano piu'...troppi genitori occupati a farsi la loro vita , che hanno perso di vista le cose veramente importanti, che non sono piu' un punto fermo e sicuro , un esempio da seguire seppure tra incertezze, errori e difficoltà....e tutto questo poi si ripercuote fuori dalle 4 mura, nella Società e determina quello che stiamo vivendo.
    Il mio augurio per i miei figli, per i tuoi, per tutti i figli del mondo è che noi adulti possiamo iniziare a "ravvederci"... ma la vedo dura...molto dura...
    un bacione alla dolcissima Giulia!
    Manu

    RispondiElimina
  2. Complimenti a Giulia, ma anche a te che le hai insegnato le cose belle e importnti della vita... quelle che danno dignità ad una persona!!!
    un abbraccio Maria

    RispondiElimina
  3. Wonderful dreams indeed - Such a lovely girl !! & a lovely mom to have instilled such things in her -The things that make dreams come true :)

    Hugs,

    RispondiElimina
  4. Ci vorrebbero tante persone come la tua dolce Giulia,ma dille di non abandonare mai questo sogno e di raccontarlo soprattutto ai giovani, perchè loro possono far sì che un giorno si avveri. Simonetta.

    RispondiElimina
  5. Avremmo un mondo migliore se a tutti i bambini fosse concesso sognare..questo è il mio sogno.
    Un abbraccio,
    Nicole
    Brava Giulia e complimenti a mamma e maestra.

    RispondiElimina
  6. Che parole bellissime, mi hanno toccato il cuore.
    Sono comunque sogni anche miei...

    RispondiElimina
  7. Magari i grandi potessero ascoltare e mettere im pratiche queste belle parole. Bravvvvvvvvvvvvvvva!!!

    RispondiElimina
  8. Incredibili per quanto semplici e vere...nient'altro da aggiungere se non tanta commozione.
    Sabrina

    RispondiElimina
  9. Ce texte m'a beaucoup émue.... Merci à cette douce petite fille et à sa si Charmante Maman de nous l'avoir Partager:) xxx

    RispondiElimina
  10. Mi allaccio alle emozioni già esternate dai precedenti commenti,la sensibilità di un bambino è cosi disarmante di fronte all'orrore quotidiano con il quale si deve convivere..dolcissima.Grazie
    Patrizia Rossetto

    RispondiElimina
  11. Ho un sogno : che di persone come te si riempia il mondo.Grazie per le tue belle parole.Cao Kasara

    RispondiElimina
  12. It is a sweet dream that of your daughter, I hope that one day is a reality ... there are always hopes of a better world with people as she...

    Have a lovely weekend!♥

    RispondiElimina
  13. Cara Giulia, mi sono emozionata come quando ascolto i sogni dei miei figli!
    Grazie!
    Claudia

    p.s.: bravissima anche la mamma che con grazia ha saputo accompagnare i tuoi sogni con delle splendide immagini!

    RispondiElimina
  14. sarebbero belle se q.ste parole venissero da un adulto...grazie Giulia e un agurio che q.sti sogni siano realtà in un futuro per te e tutte le "Giulie"del mondo.glo

    RispondiElimina
  15. E speriamo non rimanga solo un sogno. Complimenti, brava Giulia!

    RispondiElimina
  16. bisognerebbe ricordarselo piu' spesso non una o due volte l'anno per commemorazioni
    ciao Pat

    RispondiElimina
  17. Un abbraccio a tua figlia...è una grande!

    RispondiElimina
  18. Pensieri stupendi..... io sogno che possano realizzarsi tutti!
    Naty

    RispondiElimina
  19. such amazingly beautiful post...missed visiting your inspiring blog so much!

    RispondiElimina
  20. Mentre la leggevo mi domandavo chi fosse l'autore... la sensibilità è un dono prezioso

    RispondiElimina

i vostri pensieri...